RIFERIMENTI SCIENTIFICI SU NIACINA, VITAMINA B3, NAD, ecc.

La Nicotinammide adenina dinucleotide (NAD) è un coenzima che si trova in tutti i tipi di cellule viventi, dai batteri all’uomo. È presente sia nel citoplasma che nel nucleo. Questa speciale molecola svolge un ruolo essenziale in tutti i processi biochimici che convertono le sostanze nutritive in energia nei mitocondri. Inoltre, il NAD protegge i tessuti dai radicali liberi (integrità della barriera cutanea), sostiene le funzioni del sistema immunitario innato, favorisce i processi di riparazione del DNA, incrementa il patrimonio energetico dell’intero organismo e ne aumenta la durata di vita.
Il corpo umano sintetizza il NAD dalla vitamina B3 (niacina, niacinammide) presente negli alimenti, ma la maggior parte del NAD contenuta nel nostro organismo (quantità totale circa 3 grammi nell’individuo medio) è in un continuo stato di sintesi, degradazione e riciclo.

AVVERTENZA: Non vi sono studi scientifici che confermino che la reintegrazione dei livelli del coenzima NAD (Nicotinammide adenina dinucleotide) cellulare curano o prevengono qualsiasi malattia, incluso il COVID-19. Gli studi in vivo sull’organismo umano evidenziano unicamente che i fattori precursori del NAD, cioè le sostanze aventi attività vitaminica B3 – niacina, niacinammide, nicotinammide riboside (NR), Nicotinammide mononucleotide (NMN) – sono sicure ed efficaci nel reintegrare i livelli di NAD. L’effetto terapeutico di tale reintegrazione nell’uomo non è stato ancora dimostrato. Tuttavia, in studi in vivo su animali, in condizioni di deplezione del NAD cellulare, si è consistentemente constatato che la reintegrazione del NAD produce un positivo recupero delle condizioni fisiche.